uruknet.info
  اوروكنت.إنفو
     
    informazione dal medio oriente
    information from middle east
    المعلومات من الشرق الأوسط

[ home page] | [ tutte le notizie/all news ] | [ download banner] | [ ultimo aggiornamento/last update 02/02/2015 03:56 ] 10663


english italiano

  [ Subscribe our newsletter!   -   Iscriviti alla nostra newsletter! ]  




[10663]



Uruknet on Alexa


End Gaza Siege
End Gaza Siege

>

:: Segnala Uruknet agli amici. Clicka qui.
:: Invite your friends to Uruknet. Click here.




:: Segnalaci un articolo
:: Tell us of an article






Lettera di un ebreo antisionista francese al Ministro della Giustizia sulle ragioni della Campagna di boicottaggio di Israele

Contropiano

24 febbraio 2010

La rete francese Europalestine lancia l’appello per una giornata di mobilitazione nazionale per il BDS


Care amiche, Cari amici,

vogliamo innanzitutto ringraziare e congratularci con Serge Grossvak, attivista anti-colonialista della zona di Parigi che ha appena inviato una lettera aperta al ministro francese della Giustizia, la signora Michèle Allio-Marie, a sostegno della campagna di boicottaggio. "Confermo di aver fatto personalmente parte di una azione per promuovere il boicottaggio delle merci israeliane all'interno di un supermercato della mia zona della Val d'Oise; tali prodotti sono coltivati con il sangue e il dominio, hanno odore di odio e di dominazione. Andrò in tribunale, se vuole ", scrive Grossvak.

Per il testo integrale della lettera http://www.europalestine.com/spip.php?article4791



Invitiamo tutti a seguire il percorso di Serge, anche scrivendo alla signora Alliot-Marie, Ministro della Giustizia "13 place Vendôme 75042 Paris Cedex 01".

Una tale mossa contro tutti i tentativi di criminalizzare la campagna anti-occupazione ci ricorda manifestazioni famose che hanno dato grandi contribuiti qualche decennio fa in Francia: come quella del 1960 a favore di coloro che rifiutavano la guerra sporca condotta dalla Francia contro la il popolo algerino e del 1971 di un gruppo di donne coraggiose che pubblicamente avevano confessato di aver abortito almeno una volta nella loro vita, in un momento in cui tali procedure erano punite con lunghe pene detentive in Francia.

Si deve aggiungere, tuttavia, che tutte le azioni di boicottaggio dei prodotti della occupazione israeliana sono perfettamente legittime. Chi si comporta illegalmente sono quelli che importano e vendono questi prodotti illegali, in quanto potenza occupante che gode di benefici economici derivanti dai territori occupati con crimini di guerra.

Proprio per questo motivo il primo ministro francese Francois Fillon e la signora Alliot-Marie si sentono costretti a ricorrere a grandi menzogne, come hanno fatto recentemente con la lobby israeliana francese (vd http://www.europalestine.com/spip.php?article4790).

Ci sono numerosi tentativi di intimidirci, come con il recente processo a Sakina Arnaud a Bordeaux (Sakina ha appena annunciato che farà ricorso contro l’ammenda di 1.000 € a cui è stata condannata), o la sospensione di 3 giorni a uno studente reo di aver indossato una T-shirt con su scritto "Free Palestine". Eppure, questo non potrà certamente impedirci di continuare a rifiutare di essere in qualche modo complici del comportamento criminale di Israele.

E noi mostreremo di essere molto numerosi a Montpellier, dove confluiremo da tutte le parti della Francia Sabato 14 marzo, per dire a tutti i nostri rappresentanti e a tutti i candidati in corsa per le prossime elezioni regionali, che non possono "rappresentarci" incoraggiando l'occupazione e la colonizzazione.

Vi invitiamo a partecipare a questa mobilitazione nazionale, qualunque sia la città dove vivete.
Per i dettagli http://www.europalestine.com/spip.php?article4780




Il testo della lettera di Serge Grossvak, attivista della campagna di boicottaggio attivo in Val d'Oise, al Ministro della Giustizia francese.

21-02-2010

Serge Grossvak 95 - Val d'Oise

Al Ministero della giustizia Sig.ra Alliot-Marie 13 place Vendome 75042 Paris

Caro Ministro,

Confesso di boicottare tutti i prodotti israeliani. Hanno odore di odio e di oppressione. I miei genitori mi hanno insegnato il martirio inflitto dai nazisti e l'inferno che ha divorato la nostra famiglia.

Figlio di immigrati ebrei, ho sentito questa lezione come un dovere per l'umanità, come un impegno di solidarietà, come requisito di vita.

Confesso, mi appello al boicottaggio dei prodotti in questo paese oggi conquistatore e oppressore. Lo ammetto, è la mia voce e il mio cuore che mi invitano a questo atto di resistenza, pacifico, razionale. Il mio appello è un grido contro l'umiliazione legata ai crimini e alla pratica delle colonie. Il mio invito è quello di rinunciare alla guerra.

Confesso, io ero lì. Ero al supermercato di Cormeilles per boicottare i prodotti israeliani sugli scaffali e portarli in massa alle casse all’ ingresso. Sono stato lì, e ho parlato. La polizia mi può attestare, ho dato il mio nome. Quando si agisce per la dignità, non c'è bisogno di nascondersi.

Confesso, io ero lì e ho fatto tutto questo per la mia dignità umana e l'onore dei miei antenati. Perché non posso sopportare di abbandonare la sofferenza e l'ingiustizia che subisce il popolo della Palestina. Perché io sono ebreo discendente di Marek Edelman, Joseph Epstein e Raymond Aubrac, le mie radici ebraiche sono dalla parte degli oppressi.

Signora Ministro, non temo il carcere, io sono pronto ad affrontare la repressione, come mio padre aveva affrontato l'internamento da parte della polizia sotto il comando di un potere totalitario.

Signora Ministro, non mi farà abbandonare il mio impegno per la pace e la giustizia per il popolo palestinese, per il recupero della sua dignità, per l’indipendenza dello Stato di Palestina entro i confini del '67 e con capitale Gerusalemme est.

Signora Ministro, la prego di accettare la mia determinazione a combattere le minacce contro una lotta giusta e il Vostro sostegno a un estremismo nazionalista che fa vergognare la mia cultura ebraica.

Serge Grossvak





:: Article nr. s10663 sent on 02-mar-2010 11:11 ECT

www.uruknet.info?p=s10663

Link: www.contropiano.org/Documenti/2010/Febbraio10/25-02-10EbreoAntisionista.htm



:: The views expressed in this article are the sole responsibility of the author and do not necessarily reflect those of this website.

The section for the comments of our readers has been closed, because of many out-of-topics.
Now you can post your own comments into our Facebook page: www.facebook.com/uruknet




Warning: include(./share/share2.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/content/25/8427425/html/vhosts/uruknet/colonna-centrale-pagina-ansi.php on line 385

Warning: include(): Failed opening './share/share2.php' for inclusion (include_path='.:/usr/local/php5_4/lib/php') in /home/content/25/8427425/html/vhosts/uruknet/colonna-centrale-pagina-ansi.php on line 385



       
[ Printable version ] | [ Send it to a friend ]


[ Contatto/Contact ] | [ Home Page ] | [Tutte le notizie/All news ]







Uruknet on Twitter




:: RSS updated to 2.0

:: English
:: Italiano



:: Uruknet for your mobile phone:
www.uruknet.mobi


Uruknet on Facebook






:: Motore di ricerca / Search Engine


uruknet
the web



:: Immagini / Pictures


Initial
Middle




The newsletter archive




L'Impero si è fermato a Bahgdad, by Valeria Poletti


Modulo per ordini




subscribe

:: Newsletter

:: Comments


Haq Agency
Haq Agency - English

Haq Agency - Arabic


AMSI
AMSI - Association of Muslim Scholars in Iraq - English

AMSI - Association of Muslim Scholars in Iraq - Arabic




Font size
Carattere
1 2 3





:: All events








     

[ home page] | [ tutte le notizie/all news ] | [ download banner] | [ ultimo aggiornamento/last update 02/02/2015 03:56 ]




Uruknet receives daily many hacking attempts. To prevent this, we have 10 websites on 6 servers in different places. So, if the website is slow or it does not answer, you can recall one of the other web sites: www.uruknet.info www.uruknet.de www.uruknet.biz www.uruknet.org.uk www.uruknet.com www.uruknet.org - www.uruknet.it www.uruknet.eu www.uruknet.net www.uruknet.web.at.it




:: This site contains copyrighted material the use of which has not always been specifically authorized by the copyright owner. We are making such material available in our efforts to advance understanding of environmental, political, human rights, economic, democracy, scientific, and social justice issues, etc. We believe this constitutes a 'fair use' of any such copyrighted material as provided for in section 107 of the US Copyright Law. In accordance with Title 17 U.S.C. Section 107, the material on this site is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. For more info go to: http://www.law.cornell.edu/uscode/17/107.shtml. If you wish to use copyrighted material from this site for purposes of your own that go beyond 'fair use', you must obtain permission from the copyright owner.
::  We always mention the author and link the original site and page of every article.
uruknet, uruklink, iraq, uruqlink, iraq, irak, irakeno, iraqui, uruk, uruqlink, saddam hussein, baghdad, mesopotamia, babilonia, uday, qusay, udai, qusai,hussein, feddayn, fedayn saddam, mujaheddin, mojahidin, tarek aziz, chalabi, iraqui, baath, ba'ht, Aljazira, aljazeera, Iraq, Saddam Hussein, Palestina, Sharon, Israele, Nasser, ahram, hayat, sharq awsat, iraqwar,irakwar All pictures

url originale



 

I nostri partner - Our Partners:


TEV S.r.l.

TEV S.r.l.: hosting

www.tev.it

Progetto Niz

niz: news management

www.niz.it

Digitbrand

digitbrand: ".it" domains

www.digitbrand.com

Worlwide Mirror Web-Sites:
www.uruknet.info (Main)
www.uruknet.com
www.uruknet.net
www.uruknet.org
www.uruknet.us (USA)
www.uruknet.su (Soviet Union)
www.uruknet.ru (Russia)
www.uruknet.it (Association)
www.uruknet.web.at.it
www.uruknet.biz
www.uruknet.mobi (For Mobile Phones)
www.uruknet.org.uk (UK)
www.uruknet.de (Germany)
www.uruknet.ir (Iran)
www.uruknet.eu (Europe)
wap.uruknet.info (For Mobile Phones)
rss.uruknet.info (For Rss Feeds)
www.uruknet.tel

Vat Number: IT-97475000150